ENEL: IL CDA ESAMINA PROPOSTE ACQUISTO DI WIND

Roma, 6 aprile 2005 – Il Consiglio di amministrazione di Enel, riunitosi oggi sotto la presidenza di Piero Gnudi, ha preso visione delle offerte per l’acquisto di Wind presentate in data odierna dalle due cordate guidate dai fondi Blackstone e Weather.

Il Cda ha esaminato le proposte sotto il profilo della omogeneità e comparabilità, verificando che siano vincolanti per gli offerenti.

Il Cda ha incaricato i suoi advisors (studio Chiomenti e Morgan Stanley) di fare ulteriori valutazioni e approfondimenti delle proposte, in vista di un nuovo esame in una prossima riunione del Consiglio di amministrazione.

Microsoft Word - Proposte acquisto Wind.doc

PDF (0.06MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.