FIAT E ENEL ANNUNCIANO INTESA PER LA CESSIONE DELLA PARTECIPAZIONE AZIONARIA DI ENEL IN LEASYS

Torino/Roma, 30 settembre 2005 - Fiat ed Enel hanno raggiunto un’intesa per la cessione della partecipazione azionaria di Enel in Leasys (49%). A seguito di tale accordo, soggetto all’autorizzazione delle Autorità Antitrust, Fiat accrescerà la propria partecipazione in Leasys dal 51% al 100% per un corrispettivo di 33,5 milioni di euro.

Leasys, una delle società leader in Italia nel mercato del noleggio a medio-lungo termine con una flotta di oltre 86.000 veicoli ed un fatturato nel 2004 pari a 388 milioni di euro, è nata nel settembre 2001 come joint venture tra Fiat ed Enel.

L’operazione risulta coerente con l’obiettivo di Fiat di rafforzare la propria posizione nel mercato del noleggio a medio-lungo termine in Italia e risponde alla volontà di Enel di concentrarsi nel core business dell’energia.

 

Microsoft Word - Fiat-Enel.doc

PDF (0.09MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.