ENEL DIVENTA UN IMPORTANTE FORNITORE ELETTRICO IN RUSSIA

 Siglato Memorandum of Understanding per entrare in joint venture con il trader russo RusEnergoSbyt con un investimento di 105 milioni di dollari.  L’accordo rafforza la posizione di Enel in Russia e apre la strada alla società per partecipare da protagonista al processo di deregulation del mercato russo

Roma, 2 marzo 2006 – Enel ha annunciato oggi la firma di un Memorandum of Understanding per l’acquisizione con un investimento di 105 milioni di dollari di una partecipazione paritetica nel capitale di RusEnergoSbyt (RES), società russa attiva nel trading di energia elettrica e facente capo al presidente del Gruppo ESN, Grigory Berezkin. Grazie a questo accordo Enel ha accesso al mercato della fornitura di elettricità della federazione Russa in collaborazione con il maggior operatore del settore attivo fin dal 2003 nella vendita di energia elettrica sia sul mercato wholsale sia sul mercato retail.

RES fornisce a grandi clienti industriali energia e servizi a valore aggiunto come le misurazione da remoto e l’ottimizzazione dei consumi. RES ha in portafoglio grandi clienti come Gazprom, Rosneft, e le Ferrovie Russe oltre a un gran numero di clienti domestici.

Grazie a questo accordo Enel conquista una importante posizione nel mercato delle fornitura di elettricità e stabilisce solide relazioni con i principali protagonisti del settore dell’energia in Russia.

Enel, inoltre entra così in un campo che ha un elevato potenziale di crescita: RES stima, infatti, di raddoppiare il giro d’affari nel 2006 rispetto al 2005 passando da 11 a 22 Terawattora vendute. Nel 2005 RES ha realizzato ricavi per 285 milioni di euro e un EBITDA di 11 milioni di euro.

Con questa operazione, Enel rafforza la sua posizione nel mercato russo, dove opera dal 2004 grazie all’accordo raggiunto con RAO UES per la gestione dell’impianto di produzione a ciclo combinato di San Pietroburgo, North West Thermal Power Plant (NWTPP).

RES potrà beneficiare dell’esperienza di Enel nel campo della fornitura di elettricità e i clienti Russi della società potranno usufruire dei servizi più avanzati e di prezzi di acquisto più contenuti.

L’alleanza con RES è parte della strategia di espansione europea di Enel ed è finalizzata a cogliere le ulteriori opportunità di investimento che saranno offerte dal processo di liberalizzazione del mercato russo.

Microsoft Word - Enel-Russia.doc

PDF (0.09MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi