ENEL: LANCIATA SUL MERCATO AMERICANO EMISSIONE DI BOND PER COMPLESSIVI 3,5 MILIARDI DI DOLLARI. DOMANDA PARI A CIRCA 6 MILIARDI DI DOLLARI

Le seguenti informazioni non sono dirette ad investitori negli Stati Uniti d'America, Canada o Giappone. I titoli in oggetto non sono stati e non saranno registrati ai sensi dello United States Securities Act del 1933, come modificato, o ai sensi di alcuna regolamentazione finanziaria in Canada o Giappone. Ad eccezione di alcune esenzioni, le obbligazioni non possono essere offerte, vendute, trasferite o consegnate negli Stati Uniti d'America, Canada o Giappone o a, o per conto o a beneficio di, una persona residente in ovvero con la cittadinanza di questi stati.

Cliccando il pulsante "Sì" di seguito, confermi che hai compreso le avvertenze di cui sopra e che non sei presente e non sei di nazionalità, residente ovvero cittadino degli Stati Uniti d'America, Canada o Giappone. Se hai un dubbio, dovresti cliccare il pulsante "No" di seguito.

Procedi?

TITOLO

PDF (0.05MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.