SLOVENSKÉ ELEKTRÁRNE OTTIENE IL MAGGIORE FINANZIAMENTO REALIZZATO SUL MERCATO SLOVACCO

- Slovenské elektrárne (SE) ottiene una linea di credito da 800 milioni di Euro per finanziare il proprio piano di investimenti
- Grazie al miglioramento delle proprie prospettive economico-finanziarie, SE ha potuto ottenere il finanziamento a condizioni particolarmente favorevoli
- Un consorzio internazionale di banche concede il finanziamento per 7 anni

Bratislava, 22 ottobre 2007 - Slovenské elektrárne a.s. (SE) ha ottenuto un
finanziamento rappresentato da una linea di credito revolving della durata di sette anni e
di ammontare pari a 800 milioni di Euro, equivalenti a circa 27,3 miliardi di corone
slovacche (SKK). L’operazione - la maggiore finora effettuata sul mercato slovacco -
consentirà a SE di finanziare in parte il proprio piano di investimenti, che si prevede
possa raggiungere un ammontare complessivo di SKK 110 miliardi entro il 2013.
Il finanziamento sarà concesso a SE da un consorzio formato da 9 primarie istituzioni
bancarie. L’operazione è stata conclusa con ING, Calyon, MIZUHO, Intesa San Paolo e
KBC/ČSOB nella veste di Mandated Lead Arrangers. Partecipano inoltre al finanziamento
Slovenská sporiteľňa e tre Junior Arrangers – Komerční banka Praha, Komerčná banka
Bratislava e Dexia – nella qualità di Lead Arranger.
SE ha ottenuto il finanziamento senza necessità di garanzia da parte del proprio azionista
di controllo Enel, attualmente il secondo maggior operatore elettrico in Europa. Grazie
all’aumentata efficienza operativa, alla riduzione dell’indebitamento finanziario netto (1) e al
recente aumento del proprio rating (2), SE ha potuto ottenere il finanziamento a condizioni
particolarmente favorevoli, vale a dire con uno spread dello 0,325% rispetto al tasso
Euribor rilevato durante il periodo di utilizzazione del finanziamento. SE prevede di
avviare l’utilizzo della linea di credito a partire dal 2008.

____________________________________________________________________

(1) L’indebitamento finanziario netto di SE nel periodo compreso tra aprile 2006 e settembre 2007 si è ridotto da SKK 33,7 miliardi a SKK 20,4 miliardi, vale a dire di circa il 40%.
(2) Nell’aprile 2007, l’agenzia di rating internazionale Fitch ha aumentato il rating di SE da BB+ a BBB-, consentendo cosi alla società di godere di un rating investment grade.



Microsoft Word - Prestito Slovenske.doc

PDF (0.09MB) Scarica

Enel S.p.A. procede alla diffusione al pubblico delle informazioni regolamentate mediante l’utilizzo dello SDIR NIS, gestito da BIt Market Services, società del Gruppo London Stock Exchange, avente sede in Piazza degli Affari n. 6, Milano. Enel S.p.A. per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, ha aderito, a far data dal 1° luglio 2015, al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “eMarket Storage, consultabile all’indirizzo www.emarketstorage.com, gestito dalla suindicata BIt Market Services S.p.A. e autorizzato dalla Consob con delibera n. 19067 del 19 novembre 2014. Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015 Enel S.p.A. si è avvalsa al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Compurteshare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

 

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi