OFFERTA DI AZIONI ENEL GREEN POWER: ENEL FISSA IL PREZZO DEFINITIVO A 1,6 EURO PER AZIONE

Roma, 30 ottobre 2010 – Enel S.p.A. (“Enel”), nell’ambito dell’offerta globale di vendita di azioni Enel Green Power (“EGP”), sentiti i Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner, ha fissato il prezzo definitivo di offerta in misura pari a euro 1,6 per azione.

Tale prezzo definitivo – che risulta identico sia per l’offerta pubblica che per l’offerta istituzionale – è stato individuato tenendo conto, tra l’altro, delle condizioni dei mercati finanziari in Italia e all’estero, della quantità e della qualità delle manifestazioni di interesse ricevute dagli investitori istituzionali e della quantità della domanda ricevuta nell’ambito dell’offerta pubblica.

L’offerta ha generato una domanda complessiva lorda di circa 1.780 milioni di titoli rispetto ai 1.415 milioni di azioni EGP oggetto dell’offerta globale di vendita, alle quali potranno aggiungersi ulteriori massime 210 milioni di azioni che i Global Coordinator, entro trenta giorni dall’avvio delle negoziazioni (previsto il 4 novembre prossimo), potranno acquistare mediante esercizio di un’apposita opzione loro riservata (c.d. greenshoe).

La domanda del pubblico in Italia e in Spagna ha registrato una richiesta di circa 1.260 milioni di titoli da parte di oltre 340.000 persone. La domanda da parte degli investitori istituzionali è risultata pari a circa 520 milioni di azioni EGP.

Microsoft Word - Definizione prezzo di offerta IPO EGP.doc

PDF (0.04MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi