PERFEZIONATA LA CESSIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI TRASMISSIONE DI ENDESA A RED ELECTRICA DE ESPANA

Red Eléctrica ha versato a Endesa un corrispettivo pari a 1,4 miliardi di euro, di cui un miliardo incassato a titolo di acconto nel mese di luglio 2010.

Roma, 14 dicembre 2010 – Enel S.p.A. (“Enel”) informa che Endesa Distribucion Eléctrica S.L., società interamente posseduta dalla controllata spagnola Endesa S.A. (“Endesa”), in attuazione dell’accordo raggiunto con Red Eléctrica de España S.A. (“REE”) lo scorso 1° luglio, ha ceduto nella giornata di ieri a una società controllata da REE le reti di trasmissione di energia elettrica di cui risulta titolare, per un corrispettivo pari a 1,4 miliardi di euro - di cui un miliardo incassato a titolo di acconto nel mese di luglio 2010 -, salvo conguagli come previsto dall’accordo.Tale cessione è stata effettuata in conformità a quanto disposto dalla Ley 17/2007, che obbliga le società di distribuzione di energia elettrica a vendere le proprie reti di trasmissione a REE, individuata dalla medesima legge come unico soggetto destinato a svolgere le attività di trasmissione.

Inoltre, Endesa Distribucion Eléctrica S.L. ha proceduto all’incasso di 66 milioni di euro previsti quale corrispettivo per la manutenzione delle reti elettriche cedute.

Per un’analisi dei principali contenuti dell’indicato accordo stipulato tra le parti si rinvia al comunicato dello scorso 1° luglio 2010 (reperibile sul sito www.enel.com, sezione media/comunicati stampa).

Microsoft Word - Closing cessione reti elettriche Endesa.doc

PDF (0.05MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi