STANDARD & POOR S CONFERMA IL RATING DI ENEL A LUNGO TERMINE AD A- E A BREVE TERMINE AD A-2 . L OUTLOOK RIMANE STABILE

Modificato il profilo di credito “stand alone”.a causa dei ritardi della Spagna nella cartolarizzazione del deficit tariffario.

Roma, 10 dicembre 2010 – L'agenzia Standard & Poor's ha confermato in data odierna il rating a lungo termine di Enel S.p.A. (“Enel” o la “Società”) ad “A-”, nonché il rating a breve termine ad “A-2”. L’outlook è stato a sua volta confermato stabile.

Standard & Poor’s ha riconosciuto la capacità della Società di completare il piano di dismissioni annunciato al mercato, raggiungendo entro la fine del 2010 il target di 45 miliardi di indebitamento finanziario netto consolidato, al netto degli effetti delle differenze cambio associate all’indebitamento in valuta a medio-lungo termine.

Ciò nonostante Standard & Poor’s, tenuto conto dei ritardi registrati nella cartolarizzazione del deficit tariffario in Spagna a causa delle attuali difficili condizioni di mercato, nonché dei conseguenti effetti per i crediti vantati al riguardo dalla controllata Endesa, ha modificato il giudizio sul profilo di credito “stand alone” della Società da “A-“ a “BBB+”.

Standard & Poor’s rileva peraltro che tale modifica non incide sul rating complessivo della Società, in considerazione della peculiare composizione dell’azionariato di Enel che vede una partecipazione pubblica di poco superiore al 30%.

Si sottolinea infine che anche i rating assegnati alle varie emissioni obbligazionarie e ai commercial papers di Enel rimangono immutati.

Microsoft Word - Standard & Poor's.doc

PDF (0.05MB) Scarica

Enel S.p.A. procede alla diffusione al pubblico delle informazioni regolamentate mediante l’utilizzo dello SDIR NIS, gestito da BIt Market Services, società del Gruppo London Stock Exchange, avente sede in Piazza degli Affari n. 6, Milano. Enel S.p.A. per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, ha aderito, a far data dal 1° luglio 2015, al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “eMarket Storage, consultabile all’indirizzo www.emarketstorage.com, gestito dalla suindicata BIt Market Services S.p.A. e autorizzato dalla Consob con delibera n. 19067 del 19 novembre 2014. Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015 Enel S.p.A. si è avvalsa al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Compurteshare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

 

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi