ENEL GREEN POWER ESPANA E GAS NATURAL FENOSA FINALIZZANO L ACCORDO PER LA SUDDIVISIONE DI EUFER

L'operazione consente ad Enel Green Power Espana di ricevere oltre 500 MW di potenza installata e una pipeline di circa 800 MW, corrispondenti al 50% degli asset di Eufer.

Roma, 30 Maggio 2011 – Enel Green Power SpA ("EGP") e la sua controllata Enel Green Power Espana SL ("EGPE") hanno finalizzato l’accordo firmato con Gas Natural SDG, SA ("Gas Natural Fenosa ") per la suddivisione (break-up) degli asset di Enel Union Fenosa Renovables, SA (EUFER), joint venture paritetica tra EGPE e Gas Natural Fenosa.

Il break-up di EUFER è stato finalizzato mediante la riduzione di una quota del 50% del capitale di EUFER realizzata attraverso la cessione a Gas Natural Fenosa di una parte degli asset di EUFER.
In particolare, le attività EUFER sono state suddivise in due parti ben bilanciate in termini di valore, Ebitda, capacità installata e mix di rischio e tecnologia. Una parte è stata assegnata a Gas Natural Fenosa, mentre EGPE ha mantenuto l'altra parte in qualità di azionista unico di EUFER.
In conformità con l’accordo menzionato, EGPE e Gas Natural Fenosa hanno ricevuto ciascuna oltre 500 MW di capacità installata (tra cui eolico, mini-idro e cogenerazione) e una pipeline di progetti eolici, solari termici e a biomasse di circa 800 MW. Il debito netto di EUFER è stato suddiviso in modo equilibrato tra EGPE e Gas Natural Fenosa.

Grazie a questa operazione, EGPE sarà in grado di perseguire in modo più efficace la sua strategia nel settore delle energie rinnovabili nella Penisola Iberica.

“La chiusura di questo accordo consente a Enel Green Power Espana di consolidare ulteriormente la sua presenza nel mercato iberico delle energie rinnovabili” - ha dichiarato Francesco Starace, Amministratore delegato di Enel Green Power. “In questa regione Enel Green Power Espana, grazie alla presenza del Gruppo Enel attraverso Endesa,  è in grado di fare leva pienamente sulla sua capacità di operare in modo  forte e integrato lungo tutta la filiera".

EUFER è stata creata nel dicembre 2003 da Enel e Union Fenosa (attualmente Gas Natural Fenosa). La società era attiva nel campo delle energie rinnovabili e della cogenerazione in Spagna e Portogallo, con circa 1.000 MW di capacità installata principalmente nell’eolico, mini-idro e cogenerazione.

Sulla base del bilancio consolidato 2010, Eufer ha conseguito ricavi per 206 milioni di euro, l’EBIT è stato di 64 milioni di euro e il risultato netto di (3,6) milioni di euro.

EGPE (precedentemente denominata Endesa Cogeneracion y Renovables) è stata costituita nel marzo 2010 attraverso l'integrazione degli asset nelle rinnovabili di EGP e di Endesa nella Penisola Iberica ed è attualmente controllata al 60% da EGP e al 40% da Endesa Generacion SA (40%).


Enel Green Power
Enel Green Power è la società del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo e gestione delle fonti rinnnovabili in Italia e nel mondo, presente in Europa e nel continente americano.  E’ leader di settore a livello mondiale con circa  22 miliardi di kilowattora prodotti da acqua, sole, vento e calore della terra, in grado di soddisfare i consumi di oltre 8 milioni di famiglie e di evitare ogni anno l’emissione in atmosfera di 16 milioni di tonnellate di CO2. La società ha una capacità installata di oltre 6.100 MW, con più di 620 impianti nel mondo e un mix di  generazione che include eolico, solare, idroelettrico, geotermico e biomasse.

Microsoft Word - EGP Eufer

PDF (0.07MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi