STANDARD & POOR S CONFERMA IL RATING DI ENEL A LUNGO TERMINE AD A- E A BREVE TERMINE AD A-2 . IL PROFILO DI CREDITO STAND ALONE AUMENTA AD a- DA bbb+

Roma, 21 settembre 2011 – L'agenzia Standard & Poor's ha confermato in data odierna il rating a lungo termine di Enel S.p.A. (“Enel” o la “Società”) ad “A-”, nonché il rating a breve termine ad “A-2”. L’outlook è stato a sua volta confermato negativo.

Inoltre Standard & Poor's ha modificato il giudizio sul profilo di credito “stand alone” di Enel da “bbb+“ ad “a-”, prevedendo che il profilo di rischio finanziario della Società e del Gruppo Enel sia destinato a migliorare nel corso del 2011 e nel medio termine, pur a fronte di uno scenario operativo complesso nei principali mercati di riferimento.

Tale revisione riflette in particolare la solida performance dei risultati operativi del Gruppo Enel, supportata da uno stabile e rilevante flusso di ricavi generati da attività regolate, ed è altresì giustificata dall’attenzione costantemente dedicata dal management ai profili dell’efficienza operativa e della riduzione dei costi, accompagnata da un fermo impegno ad assicurare adeguati flussi di cassa e la riduzione dell’indebitamento.

Standard & Poor's chiarisce inoltre che il rating della Società, diversamente da quanto finora avvenuto, attualmente non beneficia dell’applicazione di un gradino superiore nella scala di valutazione, tenuto conto della stima di una “moderata” probabilità di un supporto straordinario da parte dello Stato italiano, titolare di circa il 31% del capitale di Enel, in caso di necessità.

Microsoft Word - Rating SP - miglioramento del SACP Enel

PDF (0.04MB) Scarica

Enel S.p.A. procede alla diffusione al pubblico delle informazioni regolamentate mediante l’utilizzo dello SDIR NIS, gestito da BIt Market Services, società del Gruppo London Stock Exchange, avente sede in Piazza degli Affari n. 6, Milano. Enel S.p.A. per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, ha aderito, a far data dal 1° luglio 2015, al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “eMarket Storage, consultabile all’indirizzo www.emarketstorage.com, gestito dalla suindicata BIt Market Services S.p.A. e autorizzato dalla Consob con delibera n. 19067 del 19 novembre 2014. Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015 Enel S.p.A. si è avvalsa al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Compurteshare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

 

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi