AL VIA IL PROGETTO ELEBICI@ROMA3 TRA L UNIVERSITA ROMA TRE ED ENEL GREEN POWER

Roma, 5 luglio 2012 - Parte oggi  il progetto ELEbici@Roma3, frutto di un accordo tra l’Università degli Studi Roma Tre ed Enel Green Power. Obiettivo, promuovere e sviluppare la mobilità elettrica nella città di Roma attraverso una sperimentazione nel settore della pedalata assistita.

Trenta studenti delle Facoltà di Architettura, Economia e Ingegneria dell’Università Roma Tre hanno ricevuto oggi le biciclette elettriche di Enel Green Power.  Le trenta “Dinghi Wiki Lait” saranno a disposizione in comodato d’uso gratuito per 18 mesi con l’obiettivo di raccogliere informazioni di viaggio, tecniche ed economiche relative ad almeno un anno solare di utilizzo dei mezzi.

La prospettiva è la triplicazione, in pochi anni, del numero di biciclette elettriche in circolazione sulle nostre strade, grazie ai vantaggi nel settore della mobilità sostenibile delle soluzioni proposte da Enel Green Power che sposano tecnologia, performance e comodità in chiave green.

Il progetto ELEbici@Roma3 si compone principalmente di 3 attività: sperimentazione, analisi e progetto. Gli studenti che hanno aderito all’iniziativa – divisi in 3 gruppi di studio di 10 studenti per ogni area tematica, coordinati da un docente di riferimento – dovranno tenere un “diario di viaggio” sul quale annotare valutazioni ed osservazioni sulle varie fasi dell’utilizzo quotidiano, settimanale e mensile dei mezzi elettrici. I dati raccolti saranno analizzati e diventeranno dei rapporti sulla relazione uomo-bicicletta-città, e sulle ricadute in termini economici, sociali e ambientali.

Microsoft Word - EGP-Università Roma 3

PDF (0.07MB) Scarica
Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi