ENEL E BEI: RAGGIUNTO ACCORDO PER FINANZIAMENTO DI 380 MLN DESTINATO A INVESTIMENTI SULLE RETI DI ENEL DISTRIBUZIONE

Roma, 26 luglio 2012 – Enel Distribuzione SpA (“Enel Distribuzione”, società il cui capitale è interamente posseduto da Enel S.p.A.) ha sottoscritto, nella tarda serata di ieri, con la Banca Europea per gli Investimenti (“BEI”) un contratto di finanziamento per 380 milioni di euro finalizzato a coprire parte degli investimenti connessi agli interventi di efficientamento della rete elettrica nazionale previsti nel piano industriale di Enel Distribuzione per il periodo 2012-2014.

Gli investimenti che in tal modo verranno finanziati hanno l’obiettivo di potenziare la rete elettrica nazionale di distribuzione, con più del 37% degli interventi previsto in Sud Italia.
 
Tali interventi consentiranno la connessione di impianti di generazione distribuita da fonti rinnovabili e il miglioramento della qualità del servizio, con una riduzione della durata e del numero di interruzioni per singolo cliente.

Il contratto di finanziamento avrà una durata di 20 anni (con scadenza al 2032), un preammortamento di 5 anni (fino al 2018), sarà erogato entro la fine del 2012 ed è assistito da una parent company guarantee rilasciata da Enel S.p.A.

Le condizioni economiche risultano essere competitive e prevedono l’applicazione di un margine di 155 punti base sull’Euribor di periodo.

Questa operazione, come le molte altre analoghe, testimonia l’affidamento riposto da BEI nella validità degli investimenti del Gruppo Enel.

 


Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet.  
Puoi scaricare la App Enel Mobile su :   Apple Store, Google Play e BlackBerry App World

  

Microsoft Word - Finanziamento BEI - Enel Distribuzione

PDF (0.05MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi