ENEL: EFFETTUATA SUL MERCATO EUROPEO UN EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI PER COMPLESSIVI 1 MILIARDO DI EURO

Roma, 4 settembre 2012 - Enel S.p.A. (rating BBB+/A-2 per S&P’s, Baa1/P-2 per Moody’s, BBB+/F-2 per Fitch), attraverso la sua controllata Enel Finance International N.V., ha collocato oggi sul mercato europeo un’emissione obbligazionaria destinata a investitori istituzionali per un totale di 1 miliardo di euro. L’emissione avviene in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione della stessa Enel S.p.A. in data 9 novembre 2011, nell’ambito del programma di Global Medium Term Notes.

L’operazione, guidata da un sindacato di banche composto da BNP Paribas, Citigroup, Crèdit Agricole CIB, HSBC, J.P. Morgan, Morgan Stanley nella qualità di global coordinators e Banca IMI, Mitsubishi UFJ Securities, Mediobanca, Mizuho International plc, NATIXIS, UniCredit Bank nella qualità di joint-bookrunners, ha raccolto adesioni per un importo di circa 5,7 miliardi di euro e presenta le seguenti caratteristiche:

Un miliardo di euro a tasso fisso del 4,875% con scadenza 11 marzo 2020 (garantita da Enel S.p.A.).

Si prevede che l’emissione sopraindicata sia quotata nei prossimi giorni presso mercati regolamentati.

 

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet.  
Puoi scaricare la App Enel Mobile su :   Apple Store, Google Play e BlackBerry App World

Microsoft Word - Bond settembre 2012

PDF (0.05MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi