ENEL: ENTRA IN ESERCIZIO IN CILE IL PARCO EOLICO DI LOS BUENOS AIRES DA 24 MW

Los Buenos Aires ha una capacità installata di 24 MW ed è in grado di produrre oltre 86 GWh l’anno Per la realizzazione dell’impianto Enel ha investito circa 55 milioni di dollari statunitensi

Roma, 22 aprile 2016 – Enel, attraverso la controllata Enel Green Power Chile Ltda. (“EGPC”), ha completato e allacciato alla rete il parco eolico Los Buenos Aires, il primo impianto eolico del Gruppo nella Regione di Bío Bío.

Il parco eolico di Los Buenos Aires, che si trova a Los Angeles, a circa 500 chilometri a sud di Santiago, ha una capacità installata di 24 MW e può generare più di 86 GWh l’anno, equivalenti ai consumi annui di circa 40mila famiglie cilene evitando l’immissione di oltre 41mila tonnellate di CO2 nell’atmosfera ogni anno.

La realizzazione del progetto, che è supportato da un contratto di vendita dell'energia a lungo termine (PPA), ha richiesto un investimento di circa 55 milioni di dollari statunitensi finanziato da risorse del gruppo Enel. L’elettricità prodotta da Los Buenos Aires sarà immessa nella rete della regione centrale del Cile (Sistema Interconectado Central).

Enel, attraverso la controllata EGPC, attualmente gestisce un portafoglio di impianti in Cile con una capacità installata totale di oltre 700 MW, di cui 364 MW da eolico, 253 MW da solare fotovoltaico e 92 MW da idroelettrico. Inoltre, EGPC ha circa 500 MW di progetti in esecuzione che, una volta completati, porteranno la capacità installata totale nel Paese a circa 1.200 MW. Tra questi progetti, Cerro Pabellón che avrà una capacità installata lorda di 48 MW e sarà il primo impianto geotermico del Sudamaerica.

 

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Corporate su Apple Store e Google Play.

Microsoft Word - EGP Los Buenos Aires

PDF (0.05MB) Scarica
Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi