STANDARD & POOR’S AUMENTA RATING A LUNGO TERMINE DI ENEL A “BBB+” E CONFERMA RATING A BREVE TERMINE AD “A-2”. OUTLOOK STABILE

Roma, 6 dicembre 2017 – L’agenzia Standard & Poor’s ha comunicato, in data odierna, di avere aumentato il rating a lungo termine di Enel S.p.A. (“Enel” o la “Società”) a “BBB+” dal precedente “BBB”.
La stessa agenzia ha confermato ad “A-2” il rating a breve termine di Enel. L’outlook è stabile.

La modifica del rating di Enel fa seguito alla presentazione del Piano strategico 2018-2020 tenutasi di recente e le cui caratteristiche sono state apprezzate da Standard & Poor’s ai fini della valutazione del merito di credito della Società.

In particolare, l’agenzia di rating ha espresso il proprio apprezzamento per la prevista focalizzazione degli investimenti del Gruppo Enel nel settore delle reti e nella generazione da fonti rinnovabili, nonché per lo sforzo verso un’ulteriore semplificazione della struttura del Gruppo stesso e per l’attesa ottimizzazione dei costi derivante dalla digitalizzazione degli asset.

Standard & Poor’s rileva, inoltre, che Enel vanta significativi precedenti nella realizzazione degli obiettivi indicati nel Piano strategico, nonché nella gestione del debito e della liquidità. L’agenzia di rating prevede che Enel sia in grado di migliorare in modo strutturale il rapporto, su base consolidata, tra flussi di cassa operativi e indebitamento finanziario, che dovrebbe posizionarsi oltre il 22% nel periodo di piano 2018-2020 grazie alla crescita dell’EBITDA e alla stabilizzazione dell’indebitamento.

Il miglioramento del rating di Enel tiene anche conto del fatto che il Piano strategico 2018-2020 contempla uno spostamento degli investimenti dai mercati emergenti a quelli maturi dell’Europa e del Nord e Centro America, dove dovrebbe essere concentrato più del 75% degli investimenti complessivi previsti dal Piano, con conseguente riduzione del relativo profilo di rischio.      

1671853-1_PDF-1

PDF (0.24MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi