Convocata l’Assemblea di Enel Américas: prosegue la riorganizzazione delle attività rinnovabili in Centro e Sud America

Roma, 13 novembre 2020 – Enel S.p.A. (“Enel”) informa che il Consiglio di Amministrazione della controllata quotata cilena Enel Américas S.A. ("Enel Américas") ha convocato per il 18 dicembre 2020 l’Assemblea straordinaria degli azionisti per illustrare la complessiva operazione di riorganizzazione societaria volta ad integrare in Enel Américas le attività rinnovabili non convenzionali del Gruppo Enel in Centro e Sud America (ad esclusione del Cile), e per adottare le deliberazioni funzionali alla relativa realizzazione.

L'operazione, coerente con gli obiettivi strategici di Enel, intende conseguire un'ulteriore semplificazione societaria del Gruppo e allineare la struttura del business di Enel Américas al resto del Gruppo.

In particolare, in linea con quanto indicato nel comunicato di Enel del 22 settembre 2020, l’Assemblea straordinaria degli azionisti di Enel Américas sarà chiamata a deliberare in merito ai seguenti profili dell’indicata operazione:

·         l’integrazione in Enel Américas delle attività possedute da EGP Américas – società cilena controllata da Enel, che a seguito della conclusione di talune operazioni deterrà le attività rinnovabili non convenzionali del Gruppo Enel in Centro e Sud America (escluso il Cile) – tramite fusione per incorporazione di EGP Américas in Enel Américas, con conseguente aumento del capitale di Enel Américas a servizio della fusione.

Per tale fusione il Consiglio di Amministrazione di Enel Américas propone un rapporto di cambio pari a 0,43 azioni di Enel Américas per ogni azione di EGP Américas, oppure qualunque altro rapporto che possa determinare l’Assemblea, purché compreso in una fascia tra 0,41 e 0,45 azioni di Enel Américas per ogni azione di EGP Américas. La fusione dovrà essere approvata, in conformità alla normativa cilena di riferimento, quale operazione con parti correlate;

·         la modifica dello statuto sociale di Enel Américas, al fine di rimuovere i limiti che attualmente non permettono ad un singolo azionista di possedere oltre il 65% delle azioni con diritto di voto. Tale modifica si rende necessaria in conseguenza della fusione, comportando quest’ultima un incremento della partecipazione posseduta da Enel in Enel Américas oltre la soglia su indicata.

Informazioni dettagliate sull’ordine del giorno dell’Assemblea straordinaria degli azionisti di Enel Américas, unitamente alla documentazione relativa all’indicata operazione di riorganizzazione societaria (ivi incluse le relazioni dei valutatori indipendenti e dei periti in merito alla fusione, nonché il documento “Términos y Condiciones de la Fusión” che illustra anche le condizioni sospensive cui la stessa è soggetta) sono a disposizione del pubblico sul sito internet di Enel Américas (www.enelamericas.com).

 

Enel Americas - Convocazione Assemblea

PDF (0.09MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.