Powering education

Pubblicato domenica 8 maggio 2016

Elettricità per l'istruzione

L'elettricità svolge un ruolo fondamentale nell'educazione. Non solo fornisce accesso alla tecnologia nelle scuole, ma anche porta la luce necessaria nelle case affinché i ragazzi possano studiare con profitto.

In mancanza di energia affidabile nelle case, le famiglie ricorrono come fonti di luce alle lampade di cherosene tossiche, potenzialmente pericolose e costose. La sostituzione di queste lampade con alternative solari non solo facilita lo studio dei ragazzi, ma lo rende anche più sicuro e accessibile.

Giovani sostenitori di un futuro energetico pulito

Le lampade solari sono anche un modo perché i giovani posso vedere, usare e capire come opera la tecnologia sostenibile. I giovani ne possono trarre l'ispirazione per avvicinarsi alle scienze, l'energia e soprattutto all'ingegneria, aree nelle quali i giovani utilizzatori di lampade solari possono poi diventare "sostenitori di un futuro di energia pulita”.

Migliorando l'apprendimento e l'alfabetizzazione, queste lampade promuovono l'istruzione scolastica dei ragazzi, stimolando la loro curiosità sull'elettricità. Nelle case, e per le donne che distribuiscono queste lampade, sono anche un modo perché gli adulti facciano e capiscano di più, migliorino le loro possibilità di occupazione ed eventualmente il loro reddito.

Le possibilità che offre una semplice luce, data per scontata nel mondo sviluppato, possono produrre un impatto veramente profondo sulla vita delle persone che vivono nelle regioni meno avanzate del mondo.

“Le lampade solari hanno aiutato a ridurre i costi energetici settimanali del 10-15% quando le famiglie hanno lasciato il cherosene, un risparmio che può essere reinvestito nell'istruzione”