#EnelFocusOn London: quando i dati incontrano l’energia

Pubblicato venerdì, 25 novembre 2016

“Vogliamo riposizionare Enel in un modo molto più aperto, amichevole e umano”

– Ryan O'Keeffe, Director of Communications

Digitalizzazione e Internet delle cose

“Un anno fa abbiamo annunciato la nuova strategia Open Power. E oggi è un momento importante per Enel, che presenta un piano industriale incentrato sulla digitalizzazione delle reti e orientato all’Internet delle cose, un piano che ci rende ancora più consapevoli delle opportunità di un mondo interconnesso. Stiamo cercando di trasformare i consumer in prosumer, dando loro la possibilità di generare energia, stiamo spingendo sulla mobilità elettrica e sulla tecnologia V2G. Questo è Open Power. E la comunicazione digitale, con la sua intrinseca apertura, sostiene il nostro nuovo posizionamento”.

Ryan O'Keeffe, Director of Communications, ha introdotto così lo speaker principale di #EnelFocusOn London: David Rowan, Editor di Wired UK. 

Le magiche opportunità delle Open Platform

In un momento in cui l’innovazione sta spingendo l’energia a ridefinire i propri confini, Rowan ha raccontando il potenziale delle Open Platform. Il mondo digitale è oggi una vetrina di servizi e di soluzioni creative condivise pensate per risolvere le nostre esigenze: da dove cenare, a come costruirsi da soli una macchina da rally. La connettività consente di inventare dal basso modelli di business e di finanziarli.

 A questo proposito, Rowan ha sottolineato come il potere del crowd stia cambiando anche il mondo dell’energia. “Quando sempre più persone installano pannelli solari sui tetti, utilizzano l’energia idrotermica, sono collegati a una rete intelligente, allora possiamo dire che non siamo più soltanto dei consumatori ma siamo anche dei fornitori”. 
 

“Se puoi prendere i dati e trasformarli in un’azione, renderli visivi, allora le cose diventano interessanti”

– David Rowan, Editor - Wired UK

“Tutto ciò che facciamo con i dati è finalizzato a rendere più semplice la vita dei consumatori”, gli ha fatto eco O'Keeffe, spiegando in che modo si trasforma la relazione tra clienti e fornitori di servizi, in particolare quelli dell’energia. A proposito della quale Rowan ha invitato a riflettere: “dobbiamo ripensare tutto quello che sapevamo dell’energia, perché sarà trasformata da persone che non sono necessariamente del settore”, ha sostenuto il giornalista presentando un trend già attivo, l’evoluzione degli utenti in prosumer, che non solo consumano energia ma la producono.

I dati che aprono il mondo

L’hashtag #EnelFocusOn ha scandito l’incontro, entrando nei trending topic e raccontando anche su Twitter l’evoluzione delle Open Platform. A conclusione dell'evento Isabella Panizza, Head of Global Digital Communications, ha presentato Enel Data, il nuovo canale Twitter di Enel dedicato alla visualizzazione di dati su energia, rinnovabili, e-mobility e trend mondiali. In linea con le ultime tendenze del Data Visualization e con informazioni provenienti da report, infografiche e articoli, sia da fonti Enel che media esterni al Gruppo, @Eneldata rende semplice e coinvolgente essere informati sui dati aziendali e di mercato, e condividerli.

I dati possono rendere affascinanti concetti complessi, possono informare, possono risolvere problemi importanti. Per questo crediamo nel potere dei dati per cambiare il mondo. Seguici su @Eneldata.

In viaggio con l’energia

Una giornata preziosa, quella di Londra, per riflettere sui cambiamenti tecnologici che stanno rivoluzionando il mondo delle utility e che segnano una nuova era, un nuovo modo di usare e sperimentare l’energia.