Diritti degli obbligazionisti

In considerazione dell’emergenza sanitaria in corso connessa all’epidemia da COVID-19 e tenuto conto delle previsioni normative emanate per il contenimento del contagio, la Società ha deciso di avvalersi della facoltà di cui all’art. 106, comma 2, del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 (come richiamato dal Decreto Legge 7 ottobre 2020, n. 125), prevedendo che l’intervento nell’Assemblea da parte degli aventi diritto possa avvenire esclusivamente mediante mezzi di telecomunicazione che garantiscano l’identificazione dei partecipanti, la loro partecipazione e l'esercizio del diritto di voto.

Le modalità di partecipazione all’Assemblea sono indicate nel paragrafo “Svolgimento dell’Assemblea in teleconferenza” dell'avviso di convocazione.

L’avviso di convocazione dell’Assemblea illustra le modalità attraverso le quali un obbligazionista può partecipare all’Assemblea attraverso un proprio delegato.

Per il conferimento della delega e/o subdelega può essere utilizzato il seguente modulo di delega/subdelega ordinaria, che può essere scaricato in versione stampabile:

Modulo di delega/subdelega ordinaria

La delega e/o subdelega può essere altresì notificata alla Società in via elettronica, tramite apposita e-mail all’indirizzo consentsolicitation@enel.com.

 

La Società si riserva il diritto di non accettare le deleghe notificate in via elettronica con file danneggiati o che risultino comunque illeggibili.

Si prega di indicare nel messaggio di accompagnamento alla delega un recapito telefonico o posta elettronica del mittente.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali

Titolare del trattamento dei Dati Personali

Enel S.p.A., con sede legale in Roma, Viale Regina Margherita n. 137, P. IVA 00934061003 (di seguito, “Enel” o il “Titolare”), in qualità di Titolare del trattamento, tratterà i Dati Personali (come infra definiti) in conformità a quanto stabilito dalla normativa in materia di protezione dei dati personali applicabile (artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) n. 679/2016 – “GDPR” e D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196) e dalla presente informativa.

Responsabile della Protezione dei dati personali (RPD)

Il Titolare ha nominato un RPD che può essere contattato al seguente indirizzo e-mail: dpoenel@enel.com.

Oggetto e Modalità del Trattamento

Il Titolare tratterà i Suoi dati personali identificativi (es. nome, cognome, domicilio) da Lei comunicati o i dati personali riferiti a soggetti terzi (es. soggetti delegati o subdelegati) da Lei comunicati (“Dati Personali”) per la partecipazione all’Assemblea degli obbligazionisti (di seguito “Assemblea”), che è consentita esclusivamente mediante mezzi di telecomunicazione, e per le ulteriori attività assembleari, come a mero titolo di esempio, votazioni ed interventi.

Per trattamento di Dati Personali ai fini della presente informativa è da intendersi qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate ai Dati Personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione. La informiamo che tali Dati Personali verranno trattati, per le finalità di seguito indicate, manualmente e/o con il supporto di mezzi informatici o telematici.

Finalità e base giuridica del trattamento

Enel tratterà i Dati Personali in relazione allo svolgimento dell’Assemblea con particolare riguardo alla partecipazione sia diretta che per delega alla stessa Assemblea, all’integrazione dell’ordine del giorno e alla formulazione di domande prima dell’Assemblea.

La base giuridica del trattamento è rappresentata dall’obbligo di legge in capo al Titolare del trattamento di garantire l’esercizio da parte Sua – anche a mezzo di soggetti delegati o subdelegati – dei diritti riconosciuti dalla normativa applicabile in relazione allo svolgimento dell’Assemblea.

Il conferimento dei Dati Personali e il trattamento degli stessi è necessario per le finalità sopra indicate. Il mancato conferimento dei suddetti Dati Personali comporta, pertanto, l’impossibilità di dare corso alla richiesta di volta in volta avanzata.

Destinatari dei Dati Personali

In ossequio al principio di minimizzazione dei dati, i Dati Personali potranno essere resi accessibili, per le finalità sopra menzionate:

a) ai dipendenti e ai collaboratori del Titolare che sono incaricati al trattamento dei dati prima, durante e successivamente allo svolgimento dell’Assemblea degli obbligazionisti;
b) a società terze o altri soggetti nella loro qualità di Titolari autonomi o che svolgono attività per conto del Titolare in qualità di Responsabili del trattamento.

Trasferimento dei Dati Personali

I Dati Personali saranno trattati all’interno dell’Unione Europea e conservati su server ubicati all’interno dell’Unione Europea. Gli stessi dati potranno essere trattati in Paesi al di fuori dell’Unione Europea, a condizione che sia garantito un livello di protezione adeguato, riconosciuto da apposita decisione di adeguatezza della Commissione Europea.

Eventuali trasferimenti di Dati Personali verso Paesi non UE, in assenza di decisione di adeguatezza della Commissione europea, saranno possibili solo qualora siano fornite dai Titolari e Responsabili coinvolti garanzie adeguate di natura contrattuale o pattizia, fra cui norme vincolanti d’impresa (“Binding Corporate Rules”) e clausole contrattuali tipo di protezione dei dati.

Il trasferimento dei Dati Personali verso Paesi terzi al di fuori dell’Unione Europea, in mancanza di una decisione di adeguatezza o di altre misure adeguate come sopra descritte, sarà effettuato solo nei casi previsti dal GDPR.

Periodo di conservazione dei Dati Personali

I Dati Personali conferiti saranno conservati nel rispetto del principio di proporzionalità, fino a che non siano perseguite le finalità del trattamento e comunque per un periodo non superiore a 10 anni e non verranno in alcun caso comunicati a terzi, salvo che in adempimento a obblighi di legge o di regolamento. Tale periodo è coerente con quanto prescritto dal Regolamento emittenti approvato dalla Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 che prescrive agli emittenti di pubblicare le informazioni regolamentate sul sito internet degli emittenti stessi, mantenendole a disposizione per almeno cinque anni.

Esercizio dei diritti da parte degli interessati

Ai sensi della normativa applicabile, in relazione ai Dati Personali comunicati, è possibile esercitare i seguenti diritti:

(i)      accedere e chiederne copia;
(ii)     richiedere la rettifica;
(iii)    richiedere la cancellazione;
(iv)    ottenere la limitazione del trattamento;
(v)     opporsi al trattamento;
(vi)    riceverli in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico ai fini dell’esercizio del diritto alla portabilità.

Per l’esercizio dei predetti diritti è possibile scrivere al seguente indirizzo e-mail: privacy.ca@enel.com.

Per maggiori informazioni relative ai Dati Personali è possibile rivolgersi al Responsabile per la Protezione dei Dati di Enel, come sopra indicato, inserendo inderogabilmente nell’oggetto “Assemblea degli obbligazionisti di Enel S.p.A.”.

Le ricordiamo che, ai sensi della normativa applicabile, Le è assicurato il diritto di proporre un reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali, con sede in Roma, Piazza Venezia, 11; Tel. (+39) 06.696771, PEC: protocollo@pec.gpdp.it.

Gli obbligazionisti che, anche congiuntamente, rappresentino almeno il 2,5% del valore nominale del prestito obbligazionario possono chiedere per iscritto, entro dieci giorni dalla pubblicazione dell’avviso di convocazione dell’Assemblea (ossia entro il 2 novembre 2020), l’integrazione dell’elenco delle materie da trattare in Assemblea, indicando nella domanda gli ulteriori argomenti da essi proposti, ovvero presentare proposte di deliberazione su materie già all’ordine del giorno dell’Assemblea. Colui al quale spetta il diritto di voto può comunque presentare individualmente proposte di deliberazione in Assemblea.

Gli Obbligazionisti che intendano esercitare tali diritti sono tenuti a richiedere al relativo clearing system (Euroclear Bank S.A./N.V. o Clearstream Banking, S.A.) e trasmettere alla Società la documentazione attestante la titolarità della quota sopra indicata del prestito obbligazionario.

Le richieste di integrazione dell’ordine del giorno e le proposte di deliberazione sulle materie già all’ordine del giorno possono essere trasmesse alla Società, indicando come Rif. “Integrazione ordine del giorno” e/o “Proposte di deliberazione”, con le seguenti modalità:

  • via fax, al n. +39 0683057100
     

ovvero

 

La Società si riserva il diritto di non accettare le domande di integrazione o le proposte di delibera che risultino illeggibili o trasmesse con file danneggiati o comunque illeggibili.

Si prega di indicare nel messaggio di accompagnamento alle domande di integrazione o alle proposte di delibera un recapito telefonico, fax o posta elettronica del mittente.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali

Titolare del trattamento dei Dati Personali

Enel S.p.A., con sede legale in Roma, Viale Regina Margherita n. 137, P. IVA 00934061003 (di seguito, “Enel” o il “Titolare”), in qualità di Titolare del trattamento, tratterà i Dati Personali (come infra definiti) in conformità a quanto stabilito dalla normativa in materia di protezione dei dati personali applicabile (artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) n. 679/2016 – “GDPR” e D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196) e dalla presente informativa.

Responsabile della Protezione dei dati personali (RPD)

Il Titolare ha nominato un RPD che può essere contattato al seguente indirizzo e-mail: dpoenel@enel.com.

Oggetto e Modalità del Trattamento

Il Titolare tratterà i Suoi dati personali identificativi (es. nome, cognome, domicilio) da Lei comunicati o i dati personali riferiti a soggetti terzi (es. soggetti delegati o subdelegati) da Lei comunicati (“Dati Personali”) per la partecipazione all’Assemblea degli obbligazionisti (di seguito “Assemblea”) , che è consentita esclusivamente mediante mezzi di telecomunicazione, e per le ulteriori attività assembleari, come a mero titolo di esempio, votazioni ed interventi.

Per trattamento di Dati Personali ai fini della presente informativa è da intendersi qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate ai Dati Personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.

La informiamo che tali Dati Personali verranno trattati, per le finalità di seguito indicate, manualmente e/o con il supporto di mezzi informatici o telematici.

Finalità e base giuridica del trattamento

Enel tratterà i Dati Personali in relazione allo svolgimento dell’Assemblea con particolare riguardo alla partecipazione sia diretta che per delega alla stessa Assemblea, all’integrazione dell’ordine del giorno e alla formulazione di domande prima dell’Assemblea.

La base giuridica del trattamento è rappresentata dall’obbligo di legge in capo al Titolare del trattamento di garantire l’esercizio da parte Sua – anche a mezzo di soggetti delegati o subdelegati – dei diritti riconosciuti dalla normativa applicabile in relazione allo svolgimento dell’Assemblea.

Il conferimento dei Dati Personali e il trattamento degli stessi è necessario per le finalità sopra indicate. Il mancato conferimento dei suddetti Dati Personali comporta, pertanto, l’impossibilità di dare corso alla richiesta di volta in volta avanzata.  

Destinatari dei Dati Personali

In ossequio al principio di minimizzazione dei dati, i Dati Personali potranno essere resi accessibili, per le finalità sopra menzionate:

a) ai dipendenti e ai collaboratori del Titolare che sono incaricati al trattamento dei dati prima, durante e successivamente allo svolgimento dell’Assemblea degli obbligazionisti;
b) a società terze o altri soggetti nella loro qualità di Titolari autonomi o che svolgono attività per conto del Titolare in qualità di Responsabili del trattamento.

Trasferimento dei Dati Personali

I Dati Personali saranno trattati all’interno dell’Unione Europea e conservati su server ubicati all’interno dell’Unione Europea. Gli stessi dati potranno essere trattati in Paesi al di fuori dell’Unione Europea, a condizione che sia garantito un livello di protezione adeguato, riconosciuto da apposita decisione di adeguatezza della Commissione Europea.

Eventuali trasferimenti di Dati Personali verso Paesi non UE, in assenza di decisione di adeguatezza della Commissione europea, saranno possibili solo qualora siano fornite dai Titolari e Responsabili coinvolti garanzie adeguate di natura contrattuale o pattizia, fra cui norme vincolanti d’impresa (“Binding Corporate Rules”) e clausole contrattuali tipo di protezione dei dati.

Il trasferimento dei Dati Personali verso Paesi terzi al di fuori dell’Unione Europea, in mancanza di una decisione di adeguatezza o di altre misure adeguate come sopra descritte, sarà effettuato solo nei casi previsti dal GDPR.

Periodo di conservazione dei Dati Personali

I Dati Personali conferiti saranno conservati nel rispetto del principio di proporzionalità, fino a che non siano perseguite le finalità del trattamento e comunque per un periodo non superiore a 10 anni e non verranno in alcun caso comunicati a terzi, salvo che in adempimento a obblighi di legge o di regolamento. Tale periodo è coerente con quanto prescritto dal Regolamento emittenti approvato dalla Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 che prescrive agli emittenti di pubblicare le informazioni regolamentate sul sito internet degli emittenti stessi, mantenendole a disposizione per almeno cinque anni.

Esercizio dei diritti da parte degli interessati

Ai sensi della normativa applicabile, in relazione ai Dati Personali comunicati, è possibile esercitare i seguenti diritti:

(i)      accedere e chiederne copia;
(ii)     richiedere la rettifica;
(iii)    richiedere la cancellazione;
(iv)    ottenere la limitazione del trattamento;
(v)     opporsi al trattamento;
(vi)    riceverli in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico ai fini dell’esercizio del diritto alla portabilità.

Per l’esercizio dei predetti diritti è possibile scrivere al seguente indirizzo e-mail: privacy.ca@enel.com.

Per maggiori informazioni relative ai Dati Personali è possibile rivolgersi al Responsabile per la Protezione dei Dati di Enel, come sopra indicato, inserendo inderogabilmente nell’oggetto “Assemblea degli obbligazionisti di Enel S.p.A.”.

Le ricordiamo che, ai sensi della normativa applicabile, Le è assicurato il diritto di proporre un reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali, con sede in Roma, Piazza Venezia, 11; Tel. (+39) 06.696771, PEC: protocollo@pec.gpdp.it.

 

Si rammenta che, ai sensi dell’art. 126-bis, comma 4, del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, gli obbligazionisti che richiedono l’integrazione dell’ordine del giorno ovvero la presentazione di nuove proposte di delibera su materie già all’ordine del giorno devono predisporre una relazione che riporti la motivazione delle proposte di deliberazione sulle nuove materie di cui essi propongono la trattazione ovvero la motivazione relativa alle ulteriori proposte di deliberazione presentate su materie già all’ordine del giorno. Tale relazione deve essere trasmessa alla Società, con le modalità sopra indicate, entro il termine previsto per la presentazione della richiesta di integrazione.

Delle integrazioni all’ordine del giorno o della presentazione di ulteriori proposte di deliberazione su materie già all’ordine del giorno è data notizia dalla Società nelle stesse forme prescritte per la pubblicazione dell’avviso di convocazione, almeno quindici giorni prima della data fissata per l’Assemblea.

Le ulteriori proposte di deliberazione su materie già all’ordine del giorno, nonché le suddette relazioni illustrative (accompagnate da eventuali valutazioni del Consiglio di Amministrazione), saranno messe a disposizione dalla Società presso la sede sociale, all’interno della presente sezione del sito internet subDocumenti e Relazioni e con le altre modalità previste dalla normativa vigente, contestualmente alla pubblicazione della notizia della presentazione.

Ai sensi dell’art. 127-ter del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 possono porre domande sulle materie all’ordine del giorno, anche prima dell’Assemblea, coloro ai quali spetta il diritto di voto.

Coloro che intendono avvalersi di tale facoltà devono fare pervenire le proprie domande alla Società, unitamente alla documentazione necessaria ad attestare la legittimazione dell’Obbligazionista alla c.d. record date (i.e. alla data del 17 novembre 2020), al più tardi cinque giorni di mercato aperto sull’Irish Stock Exchange prima della data dell’Assemblea (ossia entro il 19 novembre 2020).

Alle domande pervenute prima dell’Assemblea sarà data risposta, al più tardi, durante l’Assemblea stessa.  La Società può fornire una risposta unitaria alle domande aventi lo stesso contenuto. Si rammenta che non è dovuta una risposta, in Assemblea, alle domande poste prima della stessa, quando le informazioni richieste siano già disponibili in formato “domanda e risposta” nella presente sezione del sito internet ovvero quando la risposta sia già stata pubblicata in tale sezione.

Le domande possono essere trasmesse alla Società:

 

Per consentire l’identificazione da parte della Società, unitamente alle domande, gli interessati devono indicare: nome e cognome; luogo (Stato e Comune) e data di nascita; codice fiscale (o equivalente); indirizzo e-mail e numero di telefono.

 

La Società si riserva il diritto di non rispondere alle domande che risultino illeggibili o trasmesse con file danneggiati o comunque illeggibili.

Si prega di indicare nel messaggio di accompagnamento alle domande un recapito telefonico, fax o posta elettronica del mittente.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali

Titolare del trattamento dei Dati Personali

Enel S.p.A., con sede legale in Roma, Viale Regina Margherita n. 137, P. IVA 00934061003 (di seguito, “Enel” o il “Titolare”), in qualità di Titolare del trattamento, tratterà i Dati Personali (come infra definiti) in conformità a quanto stabilito dalla normativa in materia di protezione dei dati personali applicabile (artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) n. 679/2016 – “GDPR” e D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196) e dalla presente informativa.

Responsabile della Protezione dei dati personali (RPD)

Il Titolare ha nominato un RPD che può essere contattato al seguente indirizzo e-mail: dpoenel@enel.com.

Oggetto e Modalità del Trattamento

Il Titolare tratterà i Suoi dati personali identificativi (es. nome, cognome, domicilio) da Lei comunicati o i dati personali riferiti a soggetti terzi (es. soggetti delegati o subdelegati) da Lei comunicati (“Dati Personali”) per la partecipazione all’Assemblea degli obbligazionisti (di seguito “Assemblea”) , che è consentita esclusivamente mediante mezzi di telecomunicazione, e per le ulteriori attività assembleari, come a mero titolo di esempio, votazioni ed interventi.

Per trattamento di Dati Personali ai fini della presente informativa è da intendersi qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate ai Dati Personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.

La informiamo che tali Dati Personali verranno trattati, per le finalità di seguito indicate, manualmente e/o con il supporto di mezzi informatici o telematici.

Finalità e base giuridica del trattamento

Enel tratterà i Dati Personali in relazione allo svolgimento dell’Assemblea con particolare riguardo alla partecipazione sia diretta che per delega alla stessa Assemblea, all’integrazione dell’ordine del giorno e alla formulazione di domande prima dell’Assemblea.

La base giuridica del trattamento è rappresentata dall’obbligo di legge in capo al Titolare del trattamento di garantire l’esercizio da parte Sua – anche a mezzo di soggetti delegati o subdelegati – dei diritti riconosciuti dalla normativa applicabile in relazione allo svolgimento dell’Assemblea.

Il conferimento dei Dati Personali e il trattamento degli stessi è necessario per le finalità sopra indicate. Il mancato conferimento dei suddetti Dati Personali comporta, pertanto, l’impossibilità di dare corso alla richiesta di volta in volta avanzata.  

Destinatari dei Dati Personali

In ossequio al principio di minimizzazione dei dati, i Dati Personali potranno essere resi accessibili, per le finalità sopra menzionate:

a) ai dipendenti e ai collaboratori del Titolare che sono incaricati al trattamento dei dati prima, durante e successivamente allo svolgimento dell’Assemblea degli obbligazionisti;
b) a società terze o altri soggetti nella loro qualità di Titolari autonomi o che svolgono attività per conto del Titolare in qualità di Responsabili del trattamento.

Trasferimento dei Dati Personali

I Dati Personali saranno trattati all’interno dell’Unione Europea e conservati su server ubicati all’interno dell’Unione Europea. Gli stessi dati potranno essere trattati in Paesi al di fuori dell’Unione Europea, a condizione che sia garantito un livello di protezione adeguato, riconosciuto da apposita decisione di adeguatezza della Commissione Europea.

Eventuali trasferimenti di Dati Personali verso Paesi non UE, in assenza di decisione di adeguatezza della Commissione europea, saranno possibili solo qualora siano fornite dai Titolari e Responsabili coinvolti garanzie adeguate di natura contrattuale o pattizia, fra cui norme vincolanti d’impresa (“Binding Corporate Rules”) e clausole contrattuali tipo di protezione dei dati.

Il trasferimento dei Dati Personali verso Paesi terzi al di fuori dell’Unione Europea, in mancanza di una decisione di adeguatezza o di altre misure adeguate come sopra descritte, sarà effettuato solo nei casi previsti dal GDPR.

Periodo di conservazione dei Dati Personali

I Dati Personali conferiti saranno conservati nel rispetto del principio di proporzionalità, fino a che non siano perseguite le finalità del trattamento e comunque per un periodo non superiore a 10 anni e non verranno in alcun caso comunicati a terzi, salvo che in adempimento a obblighi di legge o di regolamento. Tale periodo è coerente con quanto prescritto dal Regolamento emittenti approvato dalla Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 che prescrive agli emittenti di pubblicare le informazioni regolamentate sul sito internet degli emittenti stessi, mantenendole a disposizione per almeno cinque anni.

Esercizio dei diritti da parte degli interessati

Ai sensi della normativa applicabile, in relazione ai Dati Personali comunicati, è possibile esercitare i seguenti diritti:

(i)      accedere e chiederne copia;
(ii)     richiedere la rettifica;
(iii)    richiedere la cancellazione;
(iv)    ottenere la limitazione del trattamento;
(v)     opporsi al trattamento;
(vi)    riceverli in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico ai fini dell’esercizio del diritto alla portabilità.

Per l’esercizio dei predetti diritti è possibile scrivere al seguente indirizzo e-mail: privacy.ca@enel.com.

Per maggiori informazioni relative ai Dati Personali è possibile rivolgersi al Responsabile per la Protezione dei Dati di Enel, come sopra indicato, inserendo inderogabilmente nell’oggetto “Assemblea degli obbligazionisti di Enel S.p.A.”.

Le ricordiamo che, ai sensi della normativa applicabile, Le è assicurato il diritto di proporre un reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali, con sede in Roma, Piazza Venezia, 11; Tel. (+39) 06.696771, PEC: protocollo@pec.gpdp.it.