Enel protagonista all'African utility week 2014

Pubblicato venerdì, 16 maggio 2014

Il futuro dell'energia e dell'acqua in Africa passa da Cape Town dove il 13 e 14 maggio si è svolta la 14esima edizione dell'African utility week, evento-expo che raccoglie i rappresentanti delle imprese e delle istituzioni del continente insieme e i principali player industriali internazionali.

Soluzioni per il fabbisogno idrico ed energetico dell'Africa, ma anche nuove fonti rinnovabili e combustibili fossili, smart grid e clean techonology: la due giorni nella capitale legislativa sudafricana è ormai un appuntamento obbligato per operatori delle utilities, rappresentanti dei governi e industrie, consulenti, investitori e legislatori alla ricerca di opportunità per far incontrare la domanda e i bisogni dei Paesi africani con le soluzioni offerte dal mercato internazionale.

Enel ha iniziato la sua presenza all'Africa già da alcuni anni e i piani di sviluppo del Gruppo attribuiscono ad alcuni Paesi del continente uno spazio rilevante nelle attività di crescita e diversificazione del prossimo futuro.

Tra i partecipanti all'evento di Cape Town c'erano Enel Green Power e Enel Distribuzione. Hanno infatti preso parte alla manifestazione il country manager di EGP per il Sudafrica, Lamberto Dai Pra', insieme a Franca Camplone e Giovanni Di Ielsi che lo affiancano nello sviluppo commerciale nel Paese. Con loro anche il responsabile dello Sviluppo commerciale internazionale di Enel Distribuzione per l'Africa Marco Iadevaia per il quale l'evento ha rappresentato "una preziosa opportunità per dimostrare l'esperienza Enel nelle smart grids, a cominciare dalle basi che sono rappresentate dallo smart metering, la tecnologia dei contatori intelligenti adottati dall'azienda sin dal 2001".