Italia e Spagna, dove le isole accumulano energia

Pubblicato lunedì, 9 giugno 2014

Sull'isola di Ventotene e nell'arcipelago delle Canarie stanno sorgendo due progetti destinati a rivoluzionare la vita delle popolazioni locale. Il Gruppo Enel sta infatti installando dei sistemi di accumulo di elettricità che permetteranno agli abitanti di queste isole di ridurre i consumi di combustibile e i rischi di black-out, aumentare la sicurezza delle forniture e l'efficienza energetica, integrare le fonti rinnovabili nel sistema elettrico locale.

Il sistema di accumulo dell'energia per Ventotene permette di immagazzinare elettricità e rilasciarla quando serve. La batteria agli ioni di litio che compone il dispositivo (300 kW, 600 kWh) verrà installata entro la fine del 2014 in un edificio già esistente al fianco dei generatori che danno elettricità all'isola. I 750 abitanti di Ventotene, che nel periodo estivo diventano migliaia grazie al flusso turistico, avranno così a disposizione uno strumento che:

  • modula l'attività dei generatori dando stabilità all'intero sistema di distribuzione;
  • aumenta l'affidabilità della fornitura elettrica per i consumatori;
  • limita i consumi annui di combustibile del 25%;
  • riduce le emissioni di gas clima alteranti;
  • permette l'integrazione degli impianti rinnovabili già operanti dando la possibilità agli abitanti dell'isola di installarne di nuovi senza sbilanciare la rete.
 

Ci sono 286 isole nell'Unione europea, abitate da circa 10milioni di persone, la cui produzione di energia elettrica è affidata per il 75% al gasolio. Infrastrutture obsolete, instabilità degli approvvigionamenti e dipendenza dalla terra ferma sono condizioni condivise soprattutto dalle realtà più piccole e ostacolano la piena cittadinanza energetica delle popolazioni insulari. Il sistema di storage di Ventotene può risultare funzionale alle esigenze di molte di queste realtà e nella sola Italia ci sono altre sette località che presentano condizioni paragonabili a quella dell'isola a largo del litorale del Lazio.

Il progetto Store nelle isole Canarie, avviato da Endesa nel 2012, è un altro esempio di come i progetti di accumulo messi in atto da Enel possano generare benefici ad una vasta parte di popolazione dell'Europa e non solo. Nelle isole spagnole il Gruppo sta installando tre sistemi di storage nelle isole di Gran Canaria (batterie a ioni di litio), La Gomera (batterie a volano) e La Palma (ultracondensatori): a regime permetteranno, tra l'altro, la totale integrazione delle rinnovabili incrementandone la capacità operativa di 24 ore al giorno.