MotoE™, un tornado elettrico in Texas

Pubblicato giovedì, 3 maggio 2018

“It's close to race ready”, è quasi pronta per la gara. È positivo l'esito del test effettuato dal pilota americano Colin Edwards sulla pista del Circuit of The Americas (COTA) in Texas, con la Energica MotoE™, la moto elettrica che nel 2019 disputerà la FIM Enel MotoE™ World Cup, la competizione di cui Enel è Title Sponsor e che si correrà durante gli eventi della MotoGP.

Edwards, due volte iridato del mondiale Superbike, il più importante campionato per moto derivate dalla produzione di serie, e una lunga esperienza in MotoGP (2003-2014) che lo ha visto per molti anni compagno di squadra di Valentino Rossi nel team Yamaha, è tra i piloti più amati e apprezzati dagli appassionati, per il carattere, la grande esperienza nella messa a punto della moto e la guida decisa. Qualità che gli sono valse il soprannome di “Texas Tornado”. E come un “tornado elettrico”, Edwards ha messo a disposizione le sue capacità testando il 22 aprile scorso, poco prima del via della terza tappa della MotoGP™ in Texas, la moto elettrica da corsa con i colori Enel. Il pilota ha effettuato tre giri sul tracciato del COTA, la sua prima volta alla guida di una moto elettrica, rimanendo colpito dal suono unico della sportiva “senza gas” e segnalando alcuni interventi tecnici per far crescere le prestazioni. Secondo Texas Tornado, infatti, con qualche miglioramento di regolazione sull’angolazione della forcella anteriore e un po' più di “freno motore” (che per un moto elettrica si potrebbe tradurre in un’ottimizzazione della gestione della potenza) la Energica MotoE™ è pronta per battersi in pista.  

In pit lane con Edwards e la moto elettrica di Energica anche il sistema di ricarica mobile e veloce sviluppato da Enel X. Un sistema progettato appositamente e collegato alla nostra piattaforma di smart e-mobility, in grado di ricaricare completamente le moto in meno di 30 minuti.

Dopo la prova in Texas, dal 4 maggio i demo lap della MotoE™ sui circuiti della MotoGP™ approderanno in Europa. I primi tre appuntamenti sono il Gran Premio Red Bull de España sul Circuito di Jerez de la Frontera, l’HJC Helmets Grand Prix de France sulla storica pista di Le Mans e il Gran Premio d'Italia Oakley all'Autodromo del Mugello.