Il Gruppo Enel partecipa attivamente ad associazioni e organizzazioni di sostenibilità, nazionali e internazionali, che si propongono di definire obiettivi e impegni di lungo termine per promuovere un modo sostenibile di fare business e di gestire le sfide del cambiamento climatico e le pressioni socio-economiche che interessano il contesto macroeconomico e in particolare il settore energetico.

Sustainable Energy for All (SE4ALL)

Il SE4ALL è un’organizzazione internazionale no profit (INPO) che collabora, con approccio multi-stakeholder, con il settore privato, la società civile, le istituzioni e i governi a supporto dell’SDG 7 sull’energia pulita e accessibile.

Enel supporta il SE4ALL dal 2011 e dal 2014 l’Amministratore Delegato è membro dell’Advisory Board. Inoltre, dal 2017, Enel è ufficialmente Delivery Partner dell’organizzazione, in seguito alla firma di un accordo con l’obiettivo di accelerare il raggiungimento dell’SDG 7.

CSR Europe

CSR Europe è il principale business network europeo dedicato alla responsabilità sociale di impresa. Enel ne fa parte dal 2005, e dal 2016 un rappresentante dell’Azienda ricopre la carica di Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione.

World Business Council for Sustainable Development (WBCSD)

Il WBCSD è la rete globale costituita da oltre 200 organizzazioni di imprese nel mondo, unite nell’impegno per promuovere lo sviluppo sostenibile presso la business community dei rispettivi Paesi. Dal 2016 Enel è membro della “CEO-led Global Organization” e partecipa attivamente ai principali gruppi di lavoro.

UN Global Compact (UNGC)

Dal 2004 Enel è membro del Global Compact delle Nazioni Unite, di cui ha sottoscritto i dieci princípi fondanti relativi a diritti umani, standard lavorativi, tutela dell’ambiente e lotta alla corruzione. Nel 2011 è entrata a far parte del Global Compact LEAD, gruppo che rappresenta i leader di sostenibilità del settore privato a livello mondiale (circa 40 nel 2017). Inoltre, nel giugno 2015, l’Amministratore Delegato è stato nominato membro del Board del Global Compact. A fine 2017, Enel è patron della piattaforma dell’UNGC dedicata a nuovi e innovativi strumenti finanziari per accelerare il raggiungimento degli SDG.

European Commission Multi-stakeholder Platform on SDGs

Nel 2017, l’Amministratore Delegato di Enel è stato eletto membro della “High level multi-stakeholder platform on the implementation of the Sustainable Development Goals”, la piattaforma nata e voluta dalla Commissione per l’adozione degli SDG nella Comunità europea. Enel è l’unica azienda italiana parte della nuova piattaforma multi-stakeholder che include 30 membri, dei quali soltanto 2 sono espressione del settore privato.

International Integrated Reporting Council (IIRC)

Dal 2016 Enel è membro dell’International Integrated Reporting Council, coalizione globale di aziende, investitori, regolatori, standard setter e organizzazioni non governative, per la promozione del report integrato come strumento con cui le aziende comunicano i propri valori, decisioni e azioni agli stakeholder in modo sintetico ed esauriente presentando le performance finanziarie e il contesto sociale, ambientale ed economico all’interno del quale operano.

Eurelectric

Principale associazione dell’industria elettrica a livello europeo; in occasione dell’assemblea annuale, a Estoril in Portogallo, l’AD di Enel è stato nominato Presidente di eurelectric.

Durante il biennio 2017-2019, la missione del neo-presidente sarà incentrata sull’impegnare tutti i principali stakeholder del settore a fare dell’industria dell’elettricità il principale motore delle politiche energetiche europee, per rispondere alle grandi sfide della transizione energetica”.

Global Reporting Initiative (GRI)

Enel è membro dal 2006 e dal 2016 è parte della GRI Gold Community e dello Stakeholder Council, l’organo multi-stakeholder di consultazione, che supporta il Consiglio di Amministrazione del GRI per le questioni strategiche. Nel 2017 Enel ha preso parte alle attività legate al lancio del nuovo standard di rendicontazione (GRI Standards).

Global Sustainable Electricity Partnership (GSEP)

Organizzazione senza scopo di lucro i cui membri sono aziende elettriche leader a livello mondiale, volta a promuovere uno sviluppo energetico sostenibile attraverso specifici progetti e attività di capacity building nei Paesi emergenti e in via di sviluppo in tutto il mondo.

Business 20 (B20)

Il B20 svolge il ruolo di rappresentante della comunità imprenditoriale globale all’interno del processo G20, ovvero il principale forum internazionale di cooperazione economica. Il compito principale è supportare il G20 mediante suggerimenti per azioni concrete volte a consolidare gli interessi imprenditoriali globali nonché promuovere il dialogo internazionale tra governi, società civile e comunità d’impresa.

L’AD di Enel è stato nominato Co-Chair della B20 Energy Climate & Resource Efficiency Task Force durante la presidenza tedesca per l’anno 2017.