Enel ottiene la maggiore quota di mercato di demand response in Irlanda aggiudicandosi oltre 200 MW nella prima asta di capacità del Paese

Published on martedì, 30 gennaio 2018

·         Con la capacità aggiudicata, Enel deterrà il 40% dell’intero mercato di demand response in Irlanda

Roma e Boston, 30 gennaio 2018 – Enel X, la nuova divisione di servizi energetici innovativi di Enel, attraverso la controllata statunitense di servizi di demand response EnerNOC, Inc., si è aggiudicata la fornitura di 217 MW di risorse di gestione della domanda in seguito alla prima asta di capacità dell’Irlanda, lanciata dai gestori delle reti di trasmissione[1] (Transmission System Operators - TSOs) d’Irlanda e Irlanda del Nord.

Con questa aggiudicazione, Enel deterrà il 40% del complessivo mercato di demand response d’Irlanda. La dimensione totale dell’impianto energetico virtuale di Enel sul mercato irlandese crescerà del 60% rispetto all’anno precedente, raggiungendo un totale pari ai 217 MW aggiudicati dagli attuali 136 MW, quando il nuovo mercato della capacità verrà avviato alla fine di maggio 2018.

L’aggiudicazione assicurerà a Enel la gestione della domanda energetica da parte di grandi clienti industriali e commerciali collegati alla rete di trasmissione irlandese, informando le società quando la rete richieda loro di ridurre o accrescere i consumi sulla rete, con l'obiettivo di migliorarne la stabilità.

Siamo felici di esserci assicurati la maggiore quota di mercato di demand response nella prima asta di capacità mai tenuta in Irlanda”, ha commentato Francesco Venturini, responsabile di Enel X. “Questo mercato attraversa una fase di rapida trasformazione, mirando ad adattarsi al sistema elettrico europeo.   La nostra solida esperienza nella fornitura di diverse soluzioni di gestione della domanda e di servizi di rete, ci mette in una posizione unica per aiutare i clienti irlandesi ad affrontare questi cambiamenti e massimizzare il valore della loro partecipazione ai programmi di demand response”.

I programmi di gestione della domanda sono finalizzati a incentivare le grandi imprese energivore, quali gli stabilimenti di produzione, i data center e le società di costruzioni, affinché adeguino i loro consumi energetici, riducendoli o aumentandoli, in modo da stabilizzare la rete. La gestione della domanda assicura maggiore flessibilità e stabilità di rete, nonché un uso più efficiente dell'infrastruttura energetica, al fine di contribuire a contenere i prezzi dell'elettricità al più basso livello possibile per tutti i consumatori. Questo programma di demand response permette agli utenti di incassare una tariffa annuale in cambio della loro disponibilità a rispondere ad eventuali emergenze di rete, oltre a una tariffa incrementale in caso di effettiva trasmissione.

La recente asta pubblica è la prima gara sul mercato della capacità in Irlanda, anche se dei programmi di gestione della domanda sono già attivi nel Paese, nel quale Enel gestisce capacità di demand response tramite EnerNOC. Il mercato delle capacità è stato lanciato in risposta al Target Model per l'integrazione dei mercati elettrici della UE, finalizzato a integrare i mercati elettrici d'Irlanda con quelli del resto dell'Europa nell'ambito di un nuovo accordo sul mercato all'ingrosso, l’Integrated Single Electricity Market (I-SEM). La capacità assegnata nell'ambito dell'asta verrà utilizzata su I-SEM per creare maggiori opportunità di transazioni e scambi dinamici, facilitare una maggiore integrazione delle energie rinnovabili nel sistema e, infine, rendere più efficiente la definizione dei prezzi dell'energia elettrica wholesale in tutta la regione. Si prevede che questi cambiamenti del mercato produrranno benefici per il settore elettrico irlandese nel suo complesso, sia in termini di stabilità della rete che di generazione di ricavi per i clienti, mentre Enel aiuterà i suoi clienti irlandesi di servizi di demand response a massimizzare il valore che possono ricavare dalla loro partecipazione a questa nuova opportunità di mercato.

Oltre al lancio dell'asta di capacità, EirGrid prevede di continuare a introdurre nuove opportunità di gestione della domanda per sostenere l’obiettivo di coprire il 40% della generazione irlandese con risorse rinnovabili.

EnerNOC è una società del Gruppo Enel, che collabora con le imprese per ridurre i costi, gestire i rischi, aumentare la sostenibilità e massimizzare il valore delle tecnologie energetiche emergenti tramite strategie di gestione energetica personalizzate. Leader globale nei servizi di flessibilità della domanda, EnerNOC fornisce ai grandi consumatori di energia accesso a più programmi di gestione della domanda rispetto a qualsiasi altro fornitore a livello globale. Oltre alle soluzioni di flessibilità, i servizi di consulenza tecnologica di EnerNOC aiutano i grandi utilizzatori di energia a creare valore mediante soluzioni di strategiche di approvvigionamento, gestione energetica, software per la gestione delle bollette e servizi. Ulteriori informazioni sulle possibilità di aderire alla rete di gestione della domanda di EnerNOC e iniziare a ricevere pagamenti in cambio di flessibilità, si trovano sul sito www.enernoc.com/ireland.

Enel X è una nuova linea di business globale di Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali nei settori in cui l'energia sta evidenziando il maggior potenziale di trasformazione: città, abitazioni, industria e mobilità elettrica.

Enel è una società energetica multinazionale e un leader integrato dei mercati mondiali di elettricità, gas e rinnovabili. La più grande utility integrata d’Europa in termini di capitalizzazione di mercato, Enel figura tra le principali società energetiche europee in termini di capacità installata e di EBITDA. Il Gruppo è presente in oltre 30 paesi nel mondo e produce energia con una capacità gestita di circa 86 GW. Enel distribuisce elettricità e gas tramite una rete di oltre 2 milioni di chilometri e, con oltre 65 milioni di clienti aziendali e domestici a livello globale, vanta la più grande base clienti fra i concorrenti europei. La sua divisione per le rinnovabili, Enel Green Power gestisce circa 40 GW di capacità eolica, solare, geotermica e idroelettrica in Europa, le Americhe, Africa, Asia e, più di recente, è arrivata in Australia.

 

[1] EirGrid plc, il gestore del sistema di trasmissione della Repubblica d'Irlanda e SONI Limited, il gestore del sistema di trasmissione dell'Irlanda del Nord.